GSuite for Education

Il Liceo “Mons. B. Mangino”, già dall’a.s. 2015/2016, nell’ambito della promozione delle competenze digitali, della dematerializzazione dei documenti e della sperimentazione di forme di didattica sempre più efficaci, ha attivato la piattaforma cloud G. Suite for Education.
L’obiettivo di questa iniziativa è ottimizzare, attraverso le tecnologie di rete, la circolazione delle informazioni interne, come le comunicazioni (ad es. circolari), la documentazione (ad es. modulistica per consigli di classe, documenti progettuali) e la gestione degli impegni (ad es. convocazioni, scadenze, ecc.) e, allo stesso tempo di potenziare l’attività didattica attraverso l’utilizzo delle Apps appositamente studiate per i docenti e gli studenti.
Le applicazioni della “G Suite for Education” consentono di gestire in modo efficace il flusso informativo all’interno dell’istituto attraverso tre strumenti principali e relative applicazioni:
• Comunicazione: Gmail, Hangouts, Calendar, Gruppi, Google+
• Archiviazione: Drive
• Collaborazione: condivisicondivisione di Documenti, Fogli, Presentazioni, Moduli, Sites e Google Classroom per la gestione di una classe virtuale.
Tali applicazioni sono accessibili mediante un semplice browser, senza necessità di installare alcun software sui computer personali e possono essere scaricate, ove mai non già presenti, su qualunque tablet o smartphone.

Account istituzionali e gruppi

Ad ognuno dei membro dell’intera comunità scolastica (docente, studente, personale ATA) è stata assegnata, nella relativa organizzazione, di GSuite, una casella di posta elettronica composta dal proprio nome e cognome seguita dal nome di dominio della scuola, quindi: nomecognome@liceomangino.it
I casi di omonimia vengono risolti con l’aggiunta di un numero a partire dal 2. Gli utenti che hanno difficoltà ad accedere, per esempio per aver dmenticato la password, possono rivolgersi alla prof.ssa Piera Romano, oppure alla prof.ssa Rosa Giusto, oppure alla prof.ssa Antonella Russo.

Per gli utenti del dominio sono state create apposite mailing list, in particolare, per ogni classe, la mailing list  è del tipo classexx2019@liceomangino.it (ad esempio per la 1A : classe1a2019@liceomangino.it).

Previa autorizzazione da parte dell’amministratore della piattaforma, è possibile aggiungere l’account di GSuite sul proprio tablet e/o sul proprio smartphone (selezionando, tra le opzioni offerte dal proprio sistema operativo, la creazione di un account Google esistente).

Per i docenti, esistono due mailing list: docenti1@liceomangino.it e docenti2@liceomangino.it, in cui sono inseriti i docenti in servizio per l’anno scolastico in corso.

Per i consigli di classe che ne fanno richiesta, sarà possibile creare una mailing list del tipo consiglioclasse1a@liceomangino.it

Si sottolinea, comunque, che gli utenti potranno utilizzare la casella di posta all’interno del dominio @liceomangino.it ad uso esclusivo per le attività didattiche della scuola, come specificato nel regolamento di utilizzo, in allegato, che deve essere approvato e sottoscritto dai genitori degli allievi.

App di GSuite

La piattaforma G Suite for Education, non include annunci promozionali, non utilizza mai i contenuti o i dati degli studenti a fini pubblicitari. Essa inoltre ha un valore fortemente inclusivo, in quanto consente agli studenti di imparare a lavorare in modo collaborativo e condiviso.
Tutti i servizi, come già anticipato, sono disponibili in cloud dedicate. I servizi principali di G Suite for Education sono conformi alle norme COPPA (Child’s Online Privacy Protection Act) e FERPA (Family Educational Rights and Privacy Acts).

GMail:  è un servizio email basato sul Web che consente a un’organizzazione di gestire il proprio sistema email utilizzando i sistemi di Google. Consente infatti all’utente finale di accedere alla propria casella di posta da un browser web supportato, leggere la posta, scrivere, rispondere a e inoltrare messaggi, cercare nella posta e organizzarla tramite etichette. Offre inoltre filtri antispam e antivirus e consente agli Amministratori di creare regole per la gestione dei messaggi con contenuti specifici e file allegati o di indirizzare i messaggi ad altri server di posta.

Calendar: è un servizio basato sul Web per la gestione di calendari personali, dell’azienda/dell’organizzazione e dei team. Fornisce agli Utenti finali un’interfaccia in cui visualizzare i calendari, programmare le riunioni con gli altri Utenti finali, vedere le informazioni sulla disponibilità degli altri Utenti finali e prenotare sale e risorse.

Drive: il sistema per archiviare qualsiasi file in modo sicuro e illimitato. Insegnanti e studenti possono condividere i file in modo rapido, invitando altre persone a visualizzare, commentare e modificare qualsiasi file o cartella. L’autore mantiene il controllo del documento e può gestirne l’accesso in qualunque momento.

Classroom: è un servizio basato sul Web che consente agli Utenti finali di creare corsi e lezioni e di parteciparvi. Con Classroom, gli studenti possono visualizzare e consegnare i compiti e ricevere le valutazioni degli insegnanti.

Meet: è un servizio  basato sul Web che consentono agli Utenti finali di comunicare in tempo reale. Google Hangouts consente di tenere conversazioni a due e in gruppo tramite messaggistica chat e audio, nonché riunioni video di base. Google Chat offre una piattaforma avanzata per la messaggistica via chat e la collaborazione in gruppo che supporta le integrazioni di contenuti con servizi di terze parti selezionati. Google Meet permette di organizzare riunioni video avanzate con un elevato numero di partecipanti.

Documenti e Moduli: sono servizi basati sul Web che permettono agli utenti finali di creare, modificare, condividere, collaborare, disegnare, esportare e incorporare contenuti su documenti e moduli.

Sites: consente agli Utenti finali di creare siti web sul dominio G Suite Basic, da pubblicare all’interno o all’esterno di un’azienda. Gli Utenti finali possono creare un sito mediante uno strumento basato sul Web per poi condividerlo con un gruppo di altri Utenti finali oppure pubblicarlo per tutta l’azienda o anche esternamente (se autorizzati dall’Amministratore). Il proprietario del sito può scegliere chi può modificare il sito e chi può visualizzarlo.

Youtube: servizio per la gestione e distribuzione di video didattici.